FANDOM


La tribù Lanciascura è una fazione di troll della giungla alleati con l'Orda.

StoriaModifica

Nel corso del suo viaggio verso Kalimdor, Thrall si imbatté in una tribù di troll della giungla stanziati sull'Isola Lanciascura che vivevano sotto la stretta di una brigata di Kul Tiras venuta lì a cercare l'Orda. Conducendo troll e orchi in battaglia verso il nemico comune, Thrall riuscì a passare in vantaggio sugli umani, ma i sopravvissuti furono attaccati da murloc intenzionati a sacrificare tutti loro alla tanto adorata Strega del Mare. Thrall riuscì a fuggire salvando quasi tutti i prigionieri, ma non l'allora capo della tribù, Sen'jin, che fu ucciso e lasciò in carica il figlio Vol'jin. Tornati in superficie, Thrall e le forze combinate di orchi e troll respinsero i servi della Strega del Mare finché le loro navi distrutte non furono riparate e pronte a riprendere il viaggio, a cui si unirono anche i troll Lanciascura.

Dopo la fondazione del nuovo regno orchesco di Durotar, i troll della tribù Lanciascura si stabilirono sulle delle Isole dell'Eco, la loro attuale capitale. Lì dovettero combattere nuovamente l'armata di Kul Tiras guidata dall'ammiraglio Daelin Marefiero, occasione in cui furono aiutati dal nuovo campione dell'Orda, il Signore delle Bestie Rexxar.

Membri degni di notaModifica

  • Vol'jin: Capo dei troll dopo la morte del padre Sen'jin, primo troll a diventare Capoguerra dell'Orda.
  • Sen'jin: Capo dei troll prima l'avvento di Thrall; ucciso dai murloc sull'Isola Lanciascura.
  • Rokhan: Capo esploratore della tribù Lanciascura e dell'Orda. Presunto capo della tribù dopo la morte di Vol'jin.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.